Per acquistare i servizi OPZIONE.COM accedi al tuo account o registrati qui.
Il carrello è vuoto
Info Commerciali & Supporto Tecnico 10 / 19 : 031.2287703
Google+ Link Link Link Link Link Link Link
News - LUNEDì, 20 APRILE 2015 RSS Feed

E-commerce mobile o responsive, cosa meglio?

Oggi un'azienda competitiva nel web deve prendere in considerazione i dispositivi mobili e prepararsi a fornire un'esperienza ottimale a prescindere dal device e dalle dimensioni dello schermo del visitatore. Quali sono le opzioni disponibili quando il proprio sito aziendale e/o E-commerce è strutturato e non ci sono all'orizzonte idee (e budget) per novità o modifiche?

Queste le tre possibilità: 
  • la prima lasciando inalterato il sito vuoi perché questa non è un'esigenza prioritaria vuoi per aspettare momenti migliori; questa è un ipotesi da non scartare se il proprio sito è dedicato ad una "clientela da ufficio" e l'etichetta "mobile friendly" può aspettare.
     
  • la seconda costruendo un sito "responsive" così che per ogni device il sito si adatterà in modo da essere fruibile al meglio da smartphone, tablet, portatili e super schermi da xx pollici e l'etichetta "mobile friendly" è una priorità. 
     
  • la terza aggiungendo un modulo mobile dedicato alla navigazione con smartphone in modo che tablet / PC vedano il sito di sempre mentre gli smarphone abbiano una configurazione e visione a loro dedicata con tutta una serie di opzioni e valorizzazioni. E l'etichetta "mobile friendly" è più che meritata perché invece di adattare in questo caso si propone un layout ed una struttura dedicata al segmento mobile. 

Qualche considerazione. 

Il webmaster iscritto al suo tool di Google avrà sicuramente ricevuto la mail che recita: 
google webmaster mobile

E si spera che abbia iniziato a fare le debite valutazioni.
 
Molte aziende sono riluttanti al passaggio al "responsive" per motivi finanziari. Il transitare al "responsive" non è un qualcosa che si "aggiorna" in un sito web esistente bensì è un processo più o meno lungo ed impegnativo perché si tratta di convertire, ridisegnare e ricostruire e tutto questo richiede un investimento di energie, persone, tempo e denaro, un qualcosa che molte aziende non sono in grado di permettersi sia in tempi brevi che medio lunghi.  
Di qui l'esitazione a prendere questo tipo di decisione fortemente impegnativa.

Meglio forse vuoi per l'impegno molto più contenuto, sia in ordine di tempo che di costi e senza dover fare nulla sull'esistente sito, installare ed affiancare alla versione desktop anche un modulo / versione mobile dedicata.

Nella decisione di "cosa meglio fare" dovrebbero entrare anche una serie di analisi ad iniziare dal classico "chi sono e cosa vendo / a chi mi rivolgo", cioè qual'è il mio pubblico ideale, per proseguire poi con un'attenta lettura dei dati analitics (o simili) per clientela orari e device di visita del sito... 
Se invio newsletter presumibilmente qualcuno la apre e la legge e ne segue il link proprio dal telefonino...

E così via....

zen-cart responsive mobile
Contattaci per analizzare assieme la tua situazione ed aiutarti nella scelta.







Altri articoli che potrebbero interessare...




Archivio News / Eventi OPZIONE.COM